Don Abbondio: vaso di coccio tra vasi di ferro

da Alessandro Manzoni.
Drammaturgia e regia di Luca Micheletti
Compagnia “I Guitti” – MIlano

Trama

Una nuova esperienza per il nostro teatro, che ospita uno spettacolo rivolto ai ragazzi delle Scuole Superiori.
Martedì 11 Dicembre, alle ore 9, è in scena la Compagnia milanese “I Guitti“, per la prima volta sul nostro palco.

Come don Abbondio è il primo personaggio che Manzoni presenta al lettore, così s’è pensato di costruire un percorso teatrale che l’avesse a protagonista d’uno spettacolo che non vuol essere la trasposizione teatrale dei Promessi sposi, bensì un “attraversamento” del romanzo, uno studio che segua le tracce del curato lungo tutto l’articolarsi della vicenda manzoniana e proponga un’inedita prospettiva d’indagine del capolavoro della nostra letteratura ottocentesca.
Il teatro sarà utile a chiarire aspetti inediti dell’opera originale, non solo calando in un corpo vivo e reale un personaggio di fantasia, ma anche riunendo in un unico spettacolo i frammenti dell’“epopea” di don Abbondio, dal viottolo in cui incontra i bravi, fino alla chiesa dove sposerà Renzo e Lucia.
La drammaturgia punta a reperire e ricostruire una vera e propria commedia nel romanzo: quella che ha per protagonista assoluto l’eroe “comico” per eccellenza dell’intera trama; colui che il De Sanctis definisce l’«eroe della paura».

Informazioni

Interpreti:

DON ABBONDIO       Adolfo Micheletti
LUCIA                           Marianna Chiaramonte
RENZO                         Luca Massaroli
PERPETUA                   Marcella Romei
L’ANONIMO                 Valter Schiavone

Musiche:
Robert Schumann (Kinderszenen op. 15)

Luci e suono:
Stefano Bonetti

Assistente alla regia:
Claudia Scaravonati

Elementi scenici:
Alessandro Orizio

Realizzazione costumi:
Alessandra Bini

Foto di scena:
Francesca Danzini

Regia:
Luca Micheletti

La Compagnia

“I Guitti” – Milano

La Compagnia teatrale I GUITTI è un ente privato di produzione teatrale che riunisce un gruppo stabile di attori e registi impegnati nel mantenimento di un fitto repertorio, cui si aggiungono di stagione in stagione nuovi titoli e autori.
Da sempre dedita alla ricerca e alla didattica teatrale, affianca alla presenza fissa nei più grandi teatri italiani anche l’impegno costante nella produzione e distribuzione di spettacoli destinati al pubblico scolastico.
È stata fondata nel 1975 da Adolfo Micheletti e Nadia Buizza col proposito di recuperare l’eredità di quattro generazioni di teatranti facenti capo alla dinastia comica dei Micheletti-Zampieri, in arte dal secondo Ottocento.
Negli oltre quattro decenni della sua attività, la troupe ha plasmato la sua fisionomia attuale passando attraverso la temperie sperimentale degli anni ’70 e rimanendo fedele al proposito di frequentare soprattutto i classici del repertorio occidentale, reinterpretandone le forme con scrupolo filologico e libertà creativa.

© Copyright Teatro Don Bosco Savona - P.Iva 00521000091