Rapin-na in banca

Trama

Anni di crisi economica, recessione, inflazione, precariato … ne sa qualcosa la famiglia di Agostino Pastorino, ex operaio, ex scenografo teatrale, inventore, per passione, di strani marchingegni.
Agostino sta passando tempi duri con la moglie Gina, il nonno Giuseppe, anch’egli scenografo, i figli Tonino, alquanto svanito, e Giuliana, futura ragazza madre suo malgrado.
Essi vivono tutti insieme in una baracca, ma Agostino non si perde mai d’animo, e, da buon sognatore, continua a credere di poter vivere per mezzo delle sue strampalate invenzioni.
Certo ogni invenzione richiede soldi per il finanziamento, e la famiglia Pastorino non sta passando un buon periodo.
Come fare per racimolare un capitale, assicurarsi una vita più confortevole e un domani più sicuro?
Un bel giorno, sulla scia di un’idea del figlio, Agostino, mettendo a frutto le proprie intuizioni, riesce ad entrare nottetempo in una banca con tutta la famiglia per una improbabile quanto maldestra rapina.

Informazioni

Sabato 10 Gennaio 2015 – ore 21
Domenica 11 Gennaio 2015 – ore 16
Compagnia “La torretta” di Savona
Commedia dialettale di Lorenzo Morena

© Copyright Teatro Don Bosco Savona - P.Iva 00521000091